logo_aima_1K

L'associazione




L'associazione e la malattia



La malattia di Alzheimer colpisce oggi in Italia circa 500.000 persone.

Cancella la personalità e l'intelligenza, annulla la memoria e con essa ogni conoscenza, ogni relazione, ogni affetto.

Si calcola che ne sia affetto tra il 6% e il 10% della popolazione italiana sopra i 65 anni di età e si arrivi al 20% per quella sopra gli 80.
Quindi migliaia di anziani vivono nella più totale dipendenza dalla famiglia : dipendenza pratica, economica, affettiva, psicologica. Per il nucleo familiare è un peso devastante.

Non esiste, del resto alcun servizio specializzato nella Sanità Pubblica, in grado di tentare una risposta alle disperate domande delle famiglie colpite.

L'Associazione Italiana Malattia di Alzheimer è nata nel 1985, e si è proposta come "voce" dei malati e delle loro famiglie.

Obbiettivo :
ottenere i servizi cui si ha diritto e inventare la "via italiana" dell'assistenza al malato di Alzheimer.

In questi anni, nella nuova sensibilità che si è creata, l'associazione ha lavorato intensamente per il sostegno alle famiglie.

Risultati :

L' A.I.M.A. ha aiutato, sostenuto e accompagnato diverse centinaia di famiglie lungo il percorso di malattia; percorso, purtroppo, dolorosamente interminabile.

Ma certo non si può fingere che il problema Alzheimer sia risolto, e che il lavoro dell'Associazione abbia colmato la voragine delle necessità e dei bisogni delle famiglie colpite.

La Sanità Pubblica e le istituzioni nel loro complesso sono ancora drammaticamente insufficienti e le domande dei malati e delle famiglie non trovano risposte.


Cosa occorre?


Come ottenerlo ?

La segreteria nazionale si occupa del coordinamento nazionale organizzando seminari e incontri, promuovendo iniziative delle sezioni locali e la nascita di nuove; facendo attività di ufficio stampa e di "rappresentanza" organizzazione di campagne di sensibilizzazione o di eventi speciali; interventi politici e rapporti con le istituzioni.

Una buona parte del lavoro è dedicata anche alla "segreteria telefonica" ed al Numero Verde Alzheimer: ogni giorno tante persone, ed in particolari familiari, chiamano da ogni parte d'Italia per avere informazioni e consigli, suggerimenti e materiale sulla malattia.

Un'altra parte dell'attività della segreteria è dedicata a Milano: promozione,contatti,rapporti con i familiari e organizzazione di incontri quindicinali a tema.


Per tornare indietro alla
Pagina di presentazione | Home Page

[edited by AIMA FI]. Copyright © 1998 by [AIMA]. Last Update 05 / 08 / 2000